La Posta del Cuore: La posta del Cuore • Inno all’insaid gioc
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

La posta del Cuore • Inno all’insaid gioc

Caro Nino, mi trovo a doverti riportare un accadimento a un tempo drammatico e esilarante.

1 Giu
2014
La Posta del Cuore

Caro Nino, mi trovo a doverti riportare un accadimento a un tempo drammatico e esilarante.

Qualche tempo fa mi intrattengo con una ragazza stabilendo in breve tempo un legame convincente. Altrettanto brevemente il rapporto si interrompe, forse perché, come diceva Ruggeri – unico rocker mai esistito in Italia e nel mondo – il vero amore vuol restare grande, preferisce chiudersi e morire, in un colpo invece che appassire. Facendo appello al raziocinio, evito di struggermi, ma non appena mi piego alla curiosità ecco lì che scopro che lei si è trovata un nuovo cicisbeo. Qui lo shock: il cicisbeo in questione si rivela essere Nino Rucola stesso! Un bel rompicapo da sbrogliare…

Giordano Beckenbauer

Aspettavo con anzia d’arisponnete, anfatti t’ho llasciato come urtimo maschietto de ‘sta stagione de posta der core. Famo ‘n cappello pe tutti: er mittente è ‘na sorta de nemesi mia. Entrammi scrivemo su ‘sta rivista demmerda der Diud, entrammi semo du nani ghiacciati, entrammi stamo a rôta de carcio, entrammi sonamo ed entrammi famo i cani sciorti estremisti pe ccui solo Por Pot ce pô sta bbene.

Pe tornà a nnoi Giordà, er fatto è che ssò le piccole cose che fanno ‘a differenza. Lo so che è ‘na frase che rientra facile facile ner Dixionèr des idé resiù de cuer sbuciocofano de Flobèr, ma pperò è così che ha raggionato la nostra Ulrike (la chiamò così pe mantené l’anonimato suo e omaggià la grannissima Mainhof della Rotearméfraxion) ner sceje me e sfanculà tte. Si è vvero che se trovamo nello stesso scaffale de omoggeneizzati devi considerà ‘na serie de dati, ad esempio: te tifi ‘na squadra de zzero e de piagnoni, alla lunga rompe er cazzo stà appresso a uno che “li pirati sò sempre l’antri”; colla musica stessa cosa, pôi pure roccheggiattela quanto te pare, ma si nun soni nudo, si nun sputi in faccia ar mijore amico tuo che t’è venuto a sentì, come pôi pretenne de uscinne vincitore?!

Te devi rassegnà novamente Giordà, ma no pe antro eh, è che è ccome che quanno devi capì chi ssò l’omini pericolosi che gravitano attorno alla pischella tua. Quelli come noi nun ponno avè paura dei palestrati, dei ficoni, dei coatti, no! Perché si una tipa decide che nun semo du zainetti demmerda, nun è ccerto perché nun semo du zainetti demmerda (dato che lo semo), ma è pperché ha ddeciso che spaccamo i culi, motivo pe ccui co uno che è considerato universarmente fico nun ciandrà mai (o quasi). Te ddevi avé paura de quello che gioca nello stesso campo tuo, quello che te pò rivaleggià. La staffetta Derpieroomodenulla e Dio Allah Budda Jahvè (me perdonino li gnevrimme ma co Llui se pò) Robberto Baggio nun t’ha ‘nsegnato nulla?

Pe conclude, come diceva Ruggeri – unico rocker mai esistito in Italia e nel mondo – sò stato panc prima de te, sò stato più ccattivo io, sonavo l’evi metal quanno che tu eri chiuso nell’asilo-o. Se chiama Carma, te hai fatto der male ar monno a stà in fissa coi Bìtors e a omaggialli co li gruppi tua e mo te la prenni in der secchio. Quinni nun te lamentà si domani nun te cercheremo più, sempre pe cità er Sommo Chicco.1

1

Nino Rucola
Nino Rucola
L'11 Marzo 1985, mentre il compagno Michail Gorbacëv veniva eletto Segretario del CC del PCUS, all'ospedale San Camillo nasce Nino Rucola. Concidenza? Segno del destino? Negli anni della formazione, tutto ciò che c'è da sapere sulla morale degli uomini lo impara sul campo del Testaccio, sui sampietrini di Santa Cecilia e all'oratorio di San Pancrazio, alla faccia di Camus. Dopo gli studi linguistici estorico politici, vara il programma del socializmus s ľudskou tvárou e quello del samoupravljanje. Accusato contingentemente di deviazionismo dalla dottrina ortodossa del socialismo reale, deluso e incompreso, decide di dedicarsi alla musica brutta e a poesia (forma artistica che continua, comunque, imperituramente a detestare), corrispondenza epistolare e lectiones magistrales in vernacolo. Attualmente si guadagna da vivere insegnando francese e calcio alle nuove leve.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude