Attualità: Lo scandalo FaceAppTURBOPRO ci ricorda che dobbiamo completamente ripensare il romanticismo
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

Lo scandalo FaceAppTURBOPRO ci ricorda che dobbiamo completamente ripensare il romanticismo

Sembra di essere tornati agli anni della Grande Guerra dei Cyborg contro la Russia. La frattura sociale che si è creata in questi giorni ci ricorda quanto siamo ancora fragili, noi esseri umani.

22 Lug
2019
Attualità

Conglomerato Neo-Roma, 18 Luglio 2070 — L’assoluzione del magnate russo Yaroslav Goncharov sta suscitando enorme indignazione tra le masse. Le prove schiaccianti emerse durante il maxiprocesso globale a suo carico sembravano dimostrare con violenta chiarezza il sistematico abuso dei dati raccolti dalla sua multiplanetaria Intergalactic Wireless Lab. Per cinquant’anni FaceAppTURBOPRO è stata l’app di dating più usata: l’infallibile capacità del suo algoritmo di prevedere la compatibilità sul lungo periodo attraverso un sofisticato processo di invecchiamento virtuale, a partire da semplici foto e qualche dato biometrico, ha sconquassato la società per come la conoscevamo alla fine degli anni ‘10. 

Nel 2070 la popolazione mondiale è divisa tra i due principali partiti dell’iperxenoparlamento: il Partito Romantico (PR), che raccoglie in sé tutte le istanze progressiste, antirazziste, xenofemministe ed antispeciste, e la Lega antiromantica che propone un ritorno agli anni precedenti la Grande Guerra dei Cyborg contro la Russia e l’epurazione di tutti i romantici dal pianeta Terra.

···

Sembra di essere tornati agli anni della Grande Guerra dei Cyborg contro la Russia. La frattura sociale che si è creata in questi giorni ci ricorda quanto siamo ancora fragili, noi esseri umani, troppo legati alle tradizioni e al becero conservatorismo. Nel 2019 parlavamo degli ultimi romantici, e ora che romantici siamo tutti (innegabilmente, dopo le percentuali del PR alle ultime elezioni pangalattiche) non riusciamo ad organizzarci concretamente in un fronte di liberazione dall’oppressione del turboamorecapitale.

L’intergalactic Wireless Lab ha accumulato introiti per milioni di spacecoin in questi decenni, raccogliendo i nostri dati e cambiando per sempre il mondo delle dating app: non possiamo che considerare un fallimento politico l’assoluzione di Goncharov al maxiprocesso globale che lo ha visto coinvolto in questi anni. Tuttavia, la chiusura verso posizioni reazionarie ed antiromantiche può portarci solo al collasso sociale: sarebbe pura follia affidarci in questa fase di profonda incertezza politica alla capitana Trumpini e alla sua proposta di una deportazione di massa dei romantici su Marte. 

Dobbiamo ripensare il romanticismo attraverso nuove forme di aggregazione telematica, provando a boicottare FaceAppTURBOPRO e sfruttando al massimo il nostro potenziale di aggregazione sociale per combattere l’atomizzazione e l’isolamento. Le dichiarazioni della leader Xenofemminista Alexandria Cyberasio Cortena sembrano averci aperto una nuova strada in tal senso: pensare le relazioni senza sapere come invecchieremo si può, e siamo già al lavoro per trovare delle valide alternative. 

Valeria Marzano ha studiato per anni meccanica robotica prima di spostare la sua ricerca sulla filosofia romantica applicata ai cyborg. È uno dei membri più anziani e rispettati del Partito Romantico e siede nell’iperxenoparlamento dal 2055.

Copertina: Rosa Menkman, Flickr

Valeria Marzano
Valeria Marzano
Classe '95, vive a Roma e studia filosofia. Cerca continuamente vie di fuga ed ama i contenuti in low qual.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude