Chi è Lo Sgargabonzi? (6 pezzi consigliati e un’intervista)
Sul finire dei suoi primi dieci anni, qui compiamo una piccola rivoluzione, abbandonando il nostro formato classico – quello del magazine culturale a cadenza vagamente quotidiana – per presentare ogni mese un solo saggio e un solo racconto. Da queste pagine 24 autori ogni anno proporranno il loro filtro sul reale, manipolando inevitabilmente la personalità di Dude mag: ed è una cosa che ci rende enormemente curiosi.
2022
01 gennaio
Dude Mag
03 marzo
Alessio Giacometti
05 giugno
Simone Vacatello
07 agosto
TBA
TBA
08 settembre
TBA
TBA
09 ottobre
TBA
TBA
10 novembre
TBA
TBA
11 dicembre
TBA
TBA
12 gennaio
TBA
TBA
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!
3967
https://www.dudemag.it/letteratura/chi-e-lo-sgargabonzi-6-pezzi-consigliati-e-un-intervista/

Chi è Lo Sgargabonzi? (6 pezzi consigliati e un’intervista)

Nove anni fa ricevetti una email il cui mittente era la Saclà Srl. Mi avrebbero pagato seimila euro al mese per aprire e curare nei contenuti un blog chiamato Lo Sgargabonzi.

Essendo noi un blog letterario, leggiamo la totalità dei libri editi nel mondo. La nostra attenzione viene di solito captata da opere di ispirazione verista e da quelle in cui si parla di tecniche di pesca. A differenza dei buoni libri sulla pesca, la narrazione verista è viva e lotta insieme a noi ed è possibile in qualunque scantinato della comunicazione. Ebbene Lo Sgargabonzi può essere definito in molti modi, scantinato della narrazione verista è uno di questi. Eroe della comicità mal vista dalla borghesia, dedito al calembour pop, principino della provocazione, è approdato all’oggetto libro dopo anni di blogging estremo. Vi proponiamo prima una piccola selezione del suo lavoro online e un’intervista, in cui ci ha moralmente perculati, in preparazione dell’evento che lo vedrà protagonista sabato 10 maggio, dalle ore 19 alla libreria Altroquando di Roma.

C’è un significato particolare dietro al nome Sgargabonzi o è solo un nome molto strano?

Nove anni fa ricevetti una email il cui mittente era la Saclà Srl. In pratica mi dicevano che mi avrebbero pagato seimila euro al mese per aprire e curare nei contenuti un blog chiamato Lo Sgargabonzi. Lo feci, completamente controvoglia perché non avevo nemmeno il tempo di dedicarmici. Ai tempi ero cardiochirurgo, dovetti licenziarmi per aggiornare questo blog e inventarmi personaggi e storie col fine di compiacere quelli della Saclà. Ma dei soldi non ne seppi più niente. Provai a ricontattarli, nisba, non rispondevano. Al telefono facevano finta di non conoscermi. Fui pure segnalato alle autorità. Poi qualche mese fa è venuto fuori che era lo scherzo di un mio amico, Aldo, morto recentemente di sclerosi a placche.

Continua a leggere su Bookskywalker.

Bookskywalker
Come Lukeskywalker cerca di sollevare l’astronave dalla palude di un pianeta sconosciuto, Bookskywalker cerca di sollevare la letteratura dalla vischiosa melma che è la vita, in un pianeta sconosciuto che è il nostro. Su www.bookskywalker.it
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude