Musica: Arriva a Roma #AbsolutNights
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

Arriva a Roma #AbsolutNights

Ormai la primavera a Roma ha assunto le sembianze dell’autunno, questo pare proprio un triste dato di fatto. Ma visto che maggio assomiglia a novembre, allora perché non cogliere l’occasione per sentirsi come a Torino durante il Club to Club?

10 Mag
2019
Musica

Ormai la primavera a Roma ha assunto le sembianze dell’autunno, questo pare proprio un triste dato di fatto. Ma visto che maggio assomiglia a novembre, allora perché non cogliere l’occasione per sentirsi come a Torino durante il Club to Club?
L’occasione diventa realtà grazie alla tappa nella capitale di #AbsolutNights, l’evento firmato Club to Club e Absolut Vodka che porta in giro per l’Italia la migliore musica elettronica in circolazione per regalarvi una notte da vivere fino alle prime luci dell’alba.



 

L’appuntamento è stasera 10 maggio, al Salotto del Monk, dove due artisti di fama internazionale porteranno sul palco un set all’insegna della sperimentazione e della contaminazione.

Si tratta del dj berlinese Bill Kouligas e di STILL. Il primo è il fondatore della PAN, etichetta di culto nel panorama della musica elettronica più recente che ha portato al successo artisti del calibro di Lee Gamble, M.E.S.H. e Yves Tumor, l’altro è lo pseudonimo di Simone Trabucchi di Invernomuto e Hundebiss Records, di cui forse avrete sentito parlare come Dracula Lewis.

Che siate tra i devoti frequentatori del festival di musica elettronica più importante d’Italia o tra quelli che decidono di andare quando ormai i biglietti sono sold out, #AbsolutNight è quello che state cercando.

 


 

FREE ENTRY

L’ingresso è garantito ai registrati solo fino a esaurimento capienza.
Registrati qui! → bit.ly/AN_ROMA
Evento FB qui.

Dude Mag
Dude Mag
DUDE è un manuale di sopravvivenza per gentiluomini, dal momento che ne sono rimasti pochi e vanno salvaguardati. Nel periglio della rete, Dude è l’atlante per orientarsi tra il guazzabuglio della produzione culturale telematica e le piccole zone d’ombra, alla ricerca di preziose gemme, conversazioni, galanterie che troppo spesso si nascondono ai margini delle strade più battute. Dude lavora a una cartografia esclusiva — facendosi lente d’ingrandimento sul dettaglio perduto — racconta i massimi sistemi in formato leggero.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude