Dischi Rarissimi: Enrico Papi – Destino (1998)
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

Enrico Papi – Destino (1998)

È proprio il caso di dirlo, è solo grazie ad uno scherzo del destino se noi quest’oggi possiamo essere a conoscenza del primo lavoro musicale di Enrico Papi.

30 Dic
2014
Dischi Rarissimi

cover_papi

È proprio il caso di dirlo, è solo grazie ad uno scherzo del destino se noi quest’oggi possiamo essere a conoscenza del primo lavoro musicale del noto conduttore di capolavori televisivi quali Sarabanda e Transformat.

In questi 9 brani il bello de Roma incastra melodie al pianoforte tipicamente vendittiane a dei testi dal sapore antico, permeati dalla poetica di Eugenio Montale ed Aldo Biscardi. Ne vengono fuori episodi romantici, come Bella senza una lira e la hit Pedalò, momenti di critica sociale e speranza in Lo stipendio a fine mese ed attimi di puro divertissement come Cacca e pupù oppure Lasciarsi un giorno a Caltanissetta.

Il disco, pur restando ancorato ai dettami tipici della musica leggera italiana, poteva raggiungere una buona diffusione radiofonica ma, i continui legami di Enrico Papi con i nazisti dell’Illinois hanno, di fatto, portato alla censura del disco, che non è mai più arrivato nei negozi. Oggi, grazie al remissaggio curato dallo storico corista Mapo, il disco è stato distribuito da una storica etichetta del frusinate, la Ciociaria International, ed Enrico Papi lo suonerà dal vivo in una tourneé che toccherà i maggiori centri commerciali del centro-sud Italia.

Inaspettato

[6.8]

Dr. Pera Williams
Dr. Pera Williams
Unico figlio di un guardiano di mucche e di una contadina, viene chiamato dottore in onore di Socrates. Parla quattordici dialetti, gioca a badminton e passa la vita alla ricerca di dischi rarissimi che (forse) non ascolterete mai. Ai più è noto anche con il soprannome di Leonid Brežnev.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude