Roma Music Club: Silly Choice
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

Silly Choice

Possiamo dire che nessuno è qui per caso e senza anche solo uno di questi elementi si perderebbe un po’ di magia.

11 Feb
2015
Roma Music Club

I Silly Choice suoneranno a Roma questo venerdì. Qui tutte le informazioni.


Presentateci il vostro progetto.

Ripartiamo dopo lunghe ricerche con una lineup di 5 elementi. Scegliamo sonorità acustiche con una ritmica di percussioni, chitarra acustica, violino e basso che accompagnano un duo vocale. Il progetto è indirizzato alla stesura di inediti ma al momento abbiamo deciso di affiancare anche delle cover per offrire uno spettacolo più completo. Possiamo dire che nessuno è qui per caso e senza anche solo uno di questi elementi si perderebbe un po’ di magia.

Quale dovrebbe essere è il ruolo dei cantautori e dei musicisti nel 2015?

Pensiamo che il ruolo del cantautore nella società attuale sia quello di guida morale, nessuno si fida della politica, pochi si affidano alle istituzioni religiose, tutti ascoltano musica. E non c’è niente di più vero che una frase giusta detta nel momento giusto può cambiare la vita di una persona.

Qual è la musica che ispira la vostra musica?

Siamo un gruppo abbastanza eterogeneo, si spazia dal pop al punkrock californiano, dal country al metal. Ciò che ne risulta si chiama Silly Choice.

Cosa più vi infastidisce della scena musicale attuale?

La chiusura mentale di molti, crediamo nel pop come strumento per raggiungere il maggior numero di persone. In realtà siamo tutti fan dei grandi che hanno scritto la storia della musica, ma al tempo stesso pensiamo che andare incontro all’orecchio dell’ascoltatore sia il modo più diretto di trasmettere un pensiero, un’emozione. Lavorare sulle cose semplici non è un limite ma la forza grazie alla quale si può continuare a trasmettere emozioni.

Quale concerto nella storia della musica avreste voluto aprire?

Sicuramente quello dei Vazzanikki al magazzino33 ;)

Come gruppo di episodi strani ve ne saranno capitati tanti. Raccontateci il più strano.

Mentre suonavamo in un locale di San Lorenzo: la signora del piano sopra entrò in vestaglia urlando e spaccando a terra dei bicchieri lamentandosi del volume troppo alto!

Trovate ispirazione letteraria per i vostri testi?

Sono le esperienze e le conseguenze della nostra vita che prendono forma in una serie di parole.

Se consideriamo la vita un libro non scritto, allora si, troviamo ispirazione letteraria per i nostri testi.

In quale scena di un film vorreste fare un vostro piccolo concerto abusivo?

Sul Titanic, rubando la scena al quartetto d’archi!

Progetti futuri?

Nel prossimo futuro vogliamo costruire delle basi solide per questo progetto: marcare il più possibile l’aspetto “social” attraverso la realizzazione di videoclip musicali e grazie ad una pagina Facebook viva e interessante da seguire. A breve uscirà un nostro singolo, in anticipazione al primo ep.

 

Dude presenta il nuovo appuntamento con il ROMA MUSIC CLUB @Magazzino 33 con la Direzione Artistica di Plum Cake.

∞ h. 22:00, SILLY CHOICE
∞ h. 23:00 VAZZANIKKI

∞ Ingresso gratuito

Dude Mag
Dude Mag
DUDE è un manuale di sopravvivenza per gentiluomini, dal momento che ne sono rimasti pochi e vanno salvaguardati. Nel periglio della rete, Dude è l’atlante per orientarsi tra il guazzabuglio della produzione culturale telematica e le piccole zone d’ombra, alla ricerca di preziose gemme, conversazioni, galanterie che troppo spesso si nascondono ai margini delle strade più battute. Dude lavora a una cartografia esclusiva — facendosi lente d’ingrandimento sul dettaglio perduto — racconta i massimi sistemi in formato leggero.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude