DUDE MAG N° 0
Sul finire dei suoi primi dieci anni, qui compiamo una piccola rivoluzione, abbandonando il nostro formato classico – quello del magazine culturale a cadenza vagamente quotidiana – per presentare ogni mese un solo saggio e un solo racconto. Da queste pagine 24 autori ogni anno proporranno il loro filtro sul reale, manipolando inevitabilmente la personalità di Dude mag: ed è una cosa che ci rende enormemente curiosi.
2022
01 gennaio
Dude Mag
03 marzo
Alessio Giacometti
05 giugno
Simone Vacatello
07 agosto
TBA
TBA
08 settembre
TBA
TBA
09 ottobre
TBA
TBA
10 novembre
TBA
TBA
11 dicembre
TBA
TBA
12 gennaio
TBA
TBA
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!
2
https://www.dudemag.it/attualita/editoriale-numero-0/

DUDE MAG N° 0

Radunare, accogliere e creare progetti di qualità, relegati immeritatamente ai margini e privi di visibilità. Senza parlare per generazioni, senza fare politica, senza ricercare il divo e la vittoria facile, i facili entusiasmi ed il già sentito. Anche

Scarica la tua copia gratuitamente (.pdf)

 

EDITORIALE – Radunare, accogliere e creare progetti di qualità, relegati immeritatamente ai margini e privi di visibilità. Senza parlare per generazioni, senza fare politica, senza ricercare il divo e la vittoria facile, i facili entusiasmi ed il già sentito. Anche mandando alto il rigore sopra la traversa.

Mostrare l’artista ed il suo lavoro, le foto, il reportage, i film, la musica, il colore, le persone, le lettere.

Partire da una città ed un paese apparentemente morti ed asfittici, moribondi, ma spesso invisibilmente e visceralmente vivi, sommessamente produttivi, umanamente ricchi.
Arrivare ben oltre questa città e questo paese: non a caso sono nate le redazioni di Londra e New York. (Ché rinchiudersi nel proprio orto sarebbe sciocco. Eppure non curarlo lo sarebbe persino di più).

Per quanto scricchiolante, incerta e frammentata (come noi, come questa città e come questo paese) una realtà viva si è rivelata nei dieci mesi di lavoro che hanno portato DUDE alla nascita e alle vostre mani.

Per non continuare a sentire, come quell’insoddisfatto uomo in Islanda*, nostalgia del presente. Che pure c’è, ci accompagna, ma finalmente si allontana almeno un po’, almeno per oggi da noi nell’atto del fare. Per ora, buona lettura.
editor@dudemag.it

*In quel preciso momento l’uomo si disse:
che cosa non darei per la gioia
di stare al tuo fianco in Islanda
sotto il gran giorno immobile
e condividere l’adesso
come si condivide la musica
o il sapore di un frutto.
In quel preciso momento
l’uomo stava accanto a lei in Islanda.
J. L. Borges, Nostalgia del presente

 

Copertina: Stefano Alfieri per DUDE

Andrea Pergola
Ha fondato DUDE MAG e lo dirige da un po'.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude