La Posta del Cuore: La posta del Cuore • Er Clebb der Coatto Precario
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

La posta del Cuore • Er Clebb der Coatto Precario

Caro Nino, ho 24 anni e vorrei imparare ad intessere relazioni durature a livello sentimentale.

 

Caro Nino, ho 24 anni e vorrei imparare ad intessere relazioni durature a livello sentimentale. Ti spiego qual è il problema: Sono generalmente un ragazzo spigliato, a volte anche spaccone, ma il mio savoir faire non mi aiuta a relazionarmi positivamente con le ragazze, mi viene un vero e proprio blocco e mi autoconvinco che sia impossibile per me trovare una persona in grado di volermi bene. Se i miei amici mi presentano qualcuna, riesco a trovarle dei difetti anche se effettivamente non ne ha e dico che la mia ragazza ideale dovrebbe avere i miei stessi interessi (tipo la pesca e le macchine veloci) e il tutto solo per non provarci. Una che mi ispiri qualcosa di più profondo di una scopata ci sarà, o no?! E perché non riesco a crederci? Edoardo C.

Benvenuto ner clebb der coatto precario. Sei l’emblema de la nostra ggenerazzione, come manco Taricone l’aquilone. Er coatto precario è drento ‘gnuno e ‘gnuna de noi: millantamo, ostentamo ma nun costruimo, nun decidemo e ssoprattutto nun ce capimo mai ‘n cazzo: a vvolé ffà li ppiù ggaggi se resta li ppiù stronzi. C’è cchi llegge troppo, chi scopa troppo, chi sse droga troppo, chi sse ‘nnammora troppo, ma co granne difficortà s’ariesce a fà “er tanto” ‘nvesce che “er troppo”. E cquesto perché c’è stà ‘sto sostrato de non comprensione, de scarsa analisi, de confusione, de superficialità, de sovraccarico de imputt, de sboronismo e de terore che ce spigne a accumulà e nun approfonnì in tutti li campi der vissuto. E mo stamo mejo der cazzo.

La cosa che nun capisci e cche sse vvai a ddormì che tte rode er culo, er giorno dopo er dito te puzza de Iuventus. Stà a vvolé ddì che le magagne nun risòrte te se ripresenteno sciclicamente, quinni devi trovà lla tua crema Fissan. Intanto me pare che ciai l’elasticità emotiva de ‘n commodino, smettila de penzà che ciai la cappella autografata da cuer veggetale de Sciumacher e ddai cuarche possibbilità a cquello che passa er convento, perché er ppiù delle vorte sò convinto che nun sei mejo te della ggente che rifiuti, ma tte stai solo a nisconne dietro a ‘n dito, lo stesso che tte puzza de Platinì. Ovviamente er lavoro demmerda carabbignere che devì fà sur tuo superego sociale, lo devi poi livellà colla costruzione de ‘na vera sicurezza, e nno quella farlocca che sventoli pe sopperì alla tua paura da eterno perdente de retaggio ectorcuperiano. Perché si ppenzi che lla gente ce creda a ‘ste cazzate, anche se è grillina, se ne accorge da ‘n mijo de distanza che ‘nvesce ciai er cazzo tarmente corto che tte pisci sulle palle. Li rimedi pe ‘sta robba sò tanti e, da quello che so, li metodi de li ggialli funzioneno abbastanza: ‘o joga, ‘a meditazione, ‘n firm de Carvai, ‘na trota ner culo, ecc.

Quinni rimbocchete le maniche, scenni da cuer piedistallo de cristallo e transforma ‘sta paura travestita da Vandamme in una bbase sicura, ma nno ner senzo ppisicanalistico che cce manca solo che te metti a legge ‘ste stronzate che t’orpellino er culo ancor de ppiù de caconismo. ‘Nzomma, come se usà dì: ajutete che la Carogna t’aiuta.

Nino Rucola
Nino Rucola
L'11 Marzo 1985, mentre il compagno Michail Gorbacëv veniva eletto Segretario del CC del PCUS, all'ospedale San Camillo nasce Nino Rucola. Concidenza? Segno del destino? Negli anni della formazione, tutto ciò che c'è da sapere sulla morale degli uomini lo impara sul campo del Testaccio, sui sampietrini di Santa Cecilia e all'oratorio di San Pancrazio, alla faccia di Camus. Dopo gli studi linguistici estorico politici, vara il programma del socializmus s ľudskou tvárou e quello del samoupravljanje. Accusato contingentemente di deviazionismo dalla dottrina ortodossa del socialismo reale, deluso e incompreso, decide di dedicarsi alla musica brutta e a poesia (forma artistica che continua, comunque, imperituramente a detestare), corrispondenza epistolare e lectiones magistrales in vernacolo. Attualmente si guadagna da vivere insegnando francese e calcio alle nuove leve.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude