La Posta del Cuore: La posta del Cuore • Pippo Civati
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

La posta del Cuore • Pippo Civati

«Non ho mai avuto problemi a relazionarmi con l’altro sesso ma ormai erano anni che non riuscivo a trovare un ragazzo/uomo con cui condividere i miei interessi oltre ai piaceri della carne»

Caro Nino, sono una ragazza/donna che ha appena compiuto trent’anni. Ho conosciuto da poco una persona speciale: simpatico, brillante, fisicamente attraente. Non ho mai avuto problemi a relazionarmi con l’altro sesso ma ormai erano anni che non riuscivo a trovare un ragazzo/uomo con cui condividere i miei interessi oltre ai piaceri della carne. Mi vorrei fare avanti ma sono frenata dalla sua timidezza. Ho paura di spaventarlo. Cosa faccio? Aspetto che sia lui a mandarmi segnali oppure devo prendere il bastone del comando?

Laura.

 

Si fossi espressionista te direbbe che la forma è contenuto. Si fossi Boskov te direbbe puro che rigore è, quando arbitro fischia. Nun è er trip der sabbato ssera che parla, tranquilla, cerca da seguimme invesce.

Partimo dalla fine: er “bastone”, “er comanno”… sò concetti che nun pôi avé pescato a caso dar mazzo de Tabbù e Visuar Gheim. Er fatto che me cali ‘st’asso de briscola, cor seme a ttavola che indica bbastoni, vor dì che a tte er giocà liscio nun sai manco ‘ndo stà dde casa. Eppoi abbasta co ‘sta storia der commando. De Scifartsenegghe ce n’è solo uno, l’antri sò solo dei pori Stalloni illusi. ‘O dico sempre (e cqui mme ripeto) che tocca affrancasse, pe quanto sia difficile, da ‘ste dinamiche imposte de ggenere; ‘e relazzioni tocca vivele a’aa pari, nun se pò sempre stà a contà quanti etti de orgojo segna la bilancia, ché poi alla fine rimane poca ciccia e in padella nun ce trovi manco ppiù li piaceri della carne. Pe ccuesto te parlo de forma e dde contenuto, er linguaggio è ovviamente ‘a rappresentazzione della visione der monno (sempre infame), pe capisse ‘a vertansciaung de Vebber, Iasper, Dirtei e l’allegra brigata de crucchi Ermeneuti alla ricerca der vello d’oro. Ciò stà a ddì che ‘sta terminologgia violenta niscconne malamente la tua visione da conquistadores der sentimento, ché vvà ppure bbene in teoria, ma pperò stride co li tua intenti programmatici de raggiungimento de ‘na relazione ppiù totalizzante. Ciò che dici de cercà è lla sinergia, ovvero ‘n kibbutz de côre che è nnemico de ogni ordine precostituito, padrone, coercizzione, bastone e comanno.

Fórze ciai mpò troppa anzia de trovà ‘sta tua metà simmetrica, naturale ed adiacente che t’è stata staccata da ‘n córpo de furmine de cuer rosicone de Zeus che cce va ssempre in puzza. Ma l’anzia deve da esse funzionale all’obbiettivo, si ll’anzia te deve fà risurtà aggressiva, impazziente, insoddisfatta allora nun va bbene. Si ttu parti ggià dar presupposto che cquesto è timido e che llo pôi spaventà, allora è sicuro che si poco poco t’avvicini te toccherà cambiaje er pannolone. Mentre si cce vai senza tutte ‘ste fisime, magari questo manco se dimostra timido. Fatte ‘na camomilla, nun penzà, fatte ‘n ditalino (non pefforza in quest’ordine) e vvà a scoprì co carma si tte sei fatta ‘n antro firme perché nun vedi l’ora de trovà l’omo pe tte, o si ppure stavorta te tocca er tombolino.

Perdona lo scarso sarcasmo, ma oggi nun stò in vena ché me sò ricordato l’esistenza de Pippo Civati.

Nino Rucola
Nino Rucola
L'11 Marzo 1985, mentre il compagno Michail Gorbacëv veniva eletto Segretario del CC del PCUS, all'ospedale San Camillo nasce Nino Rucola. Concidenza? Segno del destino? Negli anni della formazione, tutto ciò che c'è da sapere sulla morale degli uomini lo impara sul campo del Testaccio, sui sampietrini di Santa Cecilia e all'oratorio di San Pancrazio, alla faccia di Camus. Dopo gli studi linguistici estorico politici, vara il programma del socializmus s ľudskou tvárou e quello del samoupravljanje. Accusato contingentemente di deviazionismo dalla dottrina ortodossa del socialismo reale, deluso e incompreso, decide di dedicarsi alla musica brutta e a poesia (forma artistica che continua, comunque, imperituramente a detestare), corrispondenza epistolare e lectiones magistrales in vernacolo. Attualmente si guadagna da vivere insegnando francese e calcio alle nuove leve.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude