La Posta del Cuore: La posta del Cuore • Pompa de valium
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!

La posta del Cuore • Pompa de valium

Caro Nino, mi trovo a doverti riportare un accadimento a un tempo drammatico e esilarante.

15 Giu
2014
La Posta del Cuore

Caro Nino, c’è questo ragazzo che mi piace molto e a cui pure io piaccio molto, a quanto pare. Peccato però che invece a volte sbrocco e l’idea di piacere a qualcuno mi pare insana, strana e inaccettabile. Che problema ho? Che siano 2 euro o l’amore, non riesco ad accettare.

Federica P.

Esimmia Federica, concludo co tte ‘sta staggione de posta der core. Me fa ppiacere perché co ‘sta domanna posso fà ‘n’ottima conlusione, ovvero ‘na summa de tutte le cazzate che ho sciorinato da cuer purcioso inverno dell’altr’anno che ancora se tiè stretto la mia urtima scopata, l’anima de li peggio mortacci sua.

Semo europei, semo bianchi, è questa la nostra condanna. Ricchi e dominatori, la vita nun ce soddisfa mai: dopo avé rrotto li cojoni a li nonni de Tupac, ce rimane sempre cuer senzo de incompletezza che cce porta a sfrantumà er cazzo puro a li mugiaedin…e ppoi a ttoro seduto, a cuei cacatori de riso der sol levante, a li maori dell’Or blec, eccettereccetera. Tutte ‘ste pippe serveno solo pe pagà er vitalizzio a cuei borghesucci che, ppe risorve la noia sociale che li attanaja, decideno de laureasse in quella scienza-fuffa propagata da cuell’operatore ecologgico de Froid. Tutte ‘ste quisquijie sò sovrastrutture, nun ce stà gnente de veramente nostro ner cervello. Cianno (o se semo) convinti che tocca soffrì pe legasse a cuarcuno, che le cose sò complesse, che er cazzo va a braccetto colla sorca…e ‘nvesce no! Stamo a violentà lla natura nostra! Se nisconnemo dietro tutti ‘sti simboli pe convincece che semo ppiù mejo speciali dell’antri, pe dasse ‘n aria sofisticata e ar contempo de belli, depressi e dannati. È tutta la curtura de cui se sfonnamo che cià ffatto stà appresso a ‘ste cazzate: Modijiani che ‘nvesce de diventà ‘mpiognere der porno faceva quei colli lunghi pe nisconne che stava a rota de dip trot, stessa cosa Du sciampe cor cesso e la passione sua pella coprofagia, Eminguei co cuer fucile fallico era palese che je piacesse pijallo ar culo cor brecciolino e colla rincorsa…epperché Oriana Fallacci co tutto cuer moralismo sull’aborto nun stava semplicemente a gridà a tutti che ar posto delle tubbe de falloppio ciaveva ‘n deserto sabbioso che manco quello ando hanno niscosto Piero Angela quanno che li bbeduini se lo sò ‘ncartato e portato a casa? Ma che probblema ciè?! Perché negà sé stessi? Buttamoli ggiù ‘sti muri sociali e cercamo da esse tutti ‘mpò più rilassati. Perché tutto deve sempre finì demmerda? 

Stattene tranquilla, pijete ‘sti du euro e compratece du ggelati ar San Callisto da ‘n euro l’uno, uno pe tte e uno pe ‘sto faciolo che te sta appresso. Si nun ve basta torni a ccasa, te cacci ‘mbello sgranellone de Valium in bocca e je fai ‘na bella pompa, così te tranquillizzi sia te che llui, nella magniera che ppiù v’è propria. Probabbirmente nun te sò servito manco pe fà passà l’anzietta che te sfrattaja la panza prima d’annà a ddormì, però alla fine sai che c’è? Stai bbene dove stai e bbônanotte ar cazzo.

Nino Rucola
Nino Rucola
L'11 Marzo 1985, mentre il compagno Michail Gorbacëv veniva eletto Segretario del CC del PCUS, all'ospedale San Camillo nasce Nino Rucola. Concidenza? Segno del destino? Negli anni della formazione, tutto ciò che c'è da sapere sulla morale degli uomini lo impara sul campo del Testaccio, sui sampietrini di Santa Cecilia e all'oratorio di San Pancrazio, alla faccia di Camus. Dopo gli studi linguistici estorico politici, vara il programma del socializmus s ľudskou tvárou e quello del samoupravljanje. Accusato contingentemente di deviazionismo dalla dottrina ortodossa del socialismo reale, deluso e incompreso, decide di dedicarsi alla musica brutta e a poesia (forma artistica che continua, comunque, imperituramente a detestare), corrispondenza epistolare e lectiones magistrales in vernacolo. Attualmente si guadagna da vivere insegnando francese e calcio alle nuove leve.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude