Ciecof & Co. n°0
Sul finire dei suoi primi dieci anni, qui compiamo una piccola rivoluzione, abbandonando il nostro formato classico – quello del magazine culturale a cadenza vagamente quotidiana – per presentare ogni mese un solo saggio e un solo racconto. Da queste pagine 24 autori ogni anno proporranno il loro filtro sul reale, manipolando inevitabilmente la personalità di Dude mag: ed è una cosa che ci rende enormemente curiosi.
2022
01 gennaio
Dude Mag
03 marzo
Alessio Giacometti
05 giugno
Simone Vacatello
07 novembre
Marco Montanaro e Gilles Nicoli
09 gennaio
TBA
TBA
10 febbraio
TBA
TBA
11 marzo
TBA
TBA
12 aprile
TBA
TBA
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!
8
https://www.dudemag.it/letteratura/racconti/ciecofco-0/

Ciecof & Co. n°0

Ciecof e i suoi compari si muovono in scenari assurdi e fuori dal tempo.
Vengono catapultati nella storia, continuamente rimbalzati da una parte all’altra del mondo. Sono inconsapevoli, osservatori, resi ciechi dal potere, teneri


Ciecof e i suoi compari si muovono in scenari assurdi e fuori dal tempo.
Vengono catapultati nella storia, continuamente rimbalzati da una parte all’altra del mondo. Sono inconsapevoli, osservatori, resi ciechi dal potere, teneri, illusi, bistrattati, arroganti.
Il pinguino Telonio si muove portandosi dietro l’eredità cosmica di tutti i pasticcini del mondo, l’anima dei bambini grassi, lo stupore degli ingenui. Si trova sempre in pericolo, non parla. Piagnucola.

L’alieno Astrolabio aspira al potere, pecca di superbia. Si trova sempre sulle spalle dei potenti della terra.

E’ in affari con la malavita. Forse solo alcuni riescono a vedere il suo vero volto, forse non tutti lo vedono con la faccia di alieno.
Il mostro peloso si chiama Sgancio. Sgancio sogna fin da cucciolo di distruggere déjeuner sur l’herbe di Manet, è ossessionato dalle famigliole felici radunate sui prati. Sgancio ringhia, odia tutti. Vorrebbe essere più grosso. Ha un ciuffo che cresce a dismisura.

Il presidente è Ciecof. In realtà il vero presidente è un satiro, ma Ciecof si crede il presidente. Vive avvolto nella paranoia, si crede un perseguitato.
I mostrini ruotano su pagine di giornale, incontrano Andreotti, Nietzsche, l’uomo sfera, la regina Elisabetta. Fra un fante oplita e un piccolo eroe del fumetto, i nostri mostrini s’incollano alle pagine patinate delle riviste. Si macchiano di carboncino e ci mostrano la loro tenera miseria. Code di pavone e singhiozzi.

Leggi Ciecof & Co. n°0
Leggi Ciecof & Co. n°1
Leggi Ciecof & Co. n°2

Marica Benini
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude