Dude Mag Mix Autunno 2020
Ci prendiamo qualche giorno per ripartire
Sul finire dei suoi primi dieci anni, qui compiamo una piccola rivoluzione, abbandonando il nostro formato classico – quello del magazine culturale a cadenza vagamente quotidiana – per presentare ogni mese un solo saggio e un solo racconto. Da queste pagine 24 autori ogni anno proporranno il loro filtro sul reale, manipolando inevitabilmente la personalità di Dude mag: ed è una cosa che ci rende enormemente curiosi.
2022
01 gennaio
Dude Mag
03 febbraio
Alessio Giacometti
TBA
04 marzo
TBA
TBA
05 aprile
TBA
TBA
06 maggio
TBA
TBA
07 giugno
TBA
TBA
08 luglio
TBA
TBA
09 agosto
TBA
TBA
10 settembre
TBA
TBA
11 ottobre
TBA
TBA
12 novembre
TBA
TBA
13 dicembre
TBA
TBA
×
×
È arrivato il momento di iscriverti
Segui Dude Mag, dai!
27535
https://www.dudemag.it/musica/dude-mag-mix-autunno-2020/

Dude Mag Mix Autunno 2020

Potrebbe essere il vostro mix preferito del 2020, oppure no.

L’estate, secondo Ennio Flaiano, è la stagione attorno alla quale ruotano tutte le altre: «l’autunno la ricorda, l’inverno l’invoca, la primavera l’invidia e tenta puerilmente di guastarla», scriveva nel suo Diario degli errori. Ne sono convinto anch’io: l’estate d’altra parte oltre a essere una stagione è uno stato mentale, e questo la rende molto adatta a essere pensata durante tutto il resto dell’anno. Se ogni stagione pensa all’estate, è però anche vero che l’autunno pensa a tutte le altre stagioni; e non potrebbe fare altrimenti, perché tutte le contiene. A fine settembre è ancora estate, tra ottobre e novembre le temperature sono primaverili più che in primavera, e tra novembre e dicembre l’inverno, a dispetto del calendario, è già arrivato, fosse anche solo perché fa buio prima delle cinque.

Un mix dedicato a questa stagione dovrebbe tenere conto di tutto ciò, per cui ci saranno dentro i Coral Club con i loro suoni tropicali, ma anche gli Everything But The Girl, un duo autunnale quanto i tappeti di foglie gialle e marroni sulle strade, e senz’altro i Bicep, le cui sonorità sono invernali come possono esserlo solo quelle di chi viene dall’Irlanda del Nord e l’estate non l’ha praticamente mai vista.

Buon ascolto, questa è la tracklist:

01. Luke Abbott – Our Scene (da Translate, 2020)
02. Darkstar – Wolf (da Civic Jams, 2020)
03. Ben Lukas Boysen – Medela (da Mirage, 2020)
04. Kelly Lee Owens – Jeanette (da Inner Song, 2020)
05. Commodo – Crooked Law (da Stakeout, 2020)
06. upsammy – Subsoil (da Zoom, 2020)
07. Coral Club – And I See (da Nowhere Island, 2020)
08. Baths – Pop Song (da Pop Music / False B-Sides, 2020)
09. Oneohtrix Point Never – I Don’t Love Me Anymore (da Magic Oneohtrix Point Never, 2020)
10. Four Tet – Teenage Birdsong (da Sixteen Oceans, 2020)
11. Bicep – Apricots (da Isles, 2021)
12. Everything But The Girl – Lullaby Of Clubland (da Temperamental, 1999)
13. Caribou – Magpie (da Suddenly, 2020)

Gilles Nicoli
È nato a Roma sette giorni prima che Julio Cortazar morisse a Parigi. Scrive di videogiochi su Ludica. Ama il cinema, la buona letteratura e la frutta.
Segui Dude Mag, dai!
Dude Mag è un progetto promosso da Dude